PISTOIA – Si chiude domani pomeriggio alle 18, in concomitanza con tutte le altre squadre, la regular season della Valentina’s Camicette Bottegone nel girone E di Dnc con la trasferta sull’ostico campo del Basket San Vincenzo. E’ l’occasione per mettere la pietra tombale sulla lotta al terzo posto: con una vittoria, infatti, Bottegone non dovrebbe stare a pensare al risultato di Orvieto e confidare in un eventuale passo falso per poi concentrarsi sul primo turno playoff che, in quel caso, sarebbe con Altopascio. La partita è comunque da prendere con le molle perché i livornesi, seppur alle prese con una stagione di alti e bassi, in quest’ultima giornata di campionato si giocano l’eventuale accesso ai playoff ma, in caso di risultati negativi, addirittura il rischio di finire a spareggiare per mantenere il posto in categoria. «Troveremo una squadra – spiega il coach della Valentina’s, Giovanni Bassi – alla quale in questa giornata può succedere di tutto. Dovremo prenderli con le molle perché, se in giornata, sono una squadra piena di talento che si basa su grandi individualità e, per questo, dovremo essere molto bravi in difesa per non far gasare le tre o quattro bocche da fuoco che hanno come Mencarelli e Innocenti che sono giocatori estremamente pericolosi soprattutto dall’arco dei tre punti. Inoltre, San Vincenzo è un gruppo unito da tanti anni che avrà poche pressioni addosso, come noi del resto: ci vorrà cattiveria ed agonismo, ma il tutto scendendo in campo con grande serenità». Gli occhi sul parquet livornese, le orecchie a quanto succederà ad Orvieto. «La cosa più importante – continua Bassi – è che all’ultima giornata siamo padroni del nostro destino e dovremo sfruttare al massimo l’occasione. La squadra si è allenata bene in settimana ed è concentrata sul raggiungimento dell’obiettivo».