FIRENZE – Che fosse un mondiale difficile per i colori azzurri lo si sapeva, ma al tempo stesso erano in molti a nutrire un sottile filo di speranza.

Ci si immaginava che il calore della gente e i colori di questo splendido settembre toscano regalassero qualche sorpresa. Ma fino ad ora così non è stato.

Le previsioni della vigilia sono state rispettate in pieno. Nessuna medaglia nelle prove contro il tempo. E’ vero domani toccherà ai professionisti, ma anche in questo caso il podio sembra già assegnato con i favori riservati a Wiggins, Cancellara e Martin (vincitore nella cronosquadre con l’Omega Quick-Step e campione del mondo in carica di specialità).

Oggi è stata la giornata interamente fiorentina. Si è iniziato alle 10 con la cronometro individuale riservata agli juniores. Il più bravo di tutti è stato il belga Igor Decraene che ha percorso i 21,800 chilometri con il tempo di 26:56.83 alla media di 48,539 km/h. Alle spalle il danese Mathias Krigbaum con un ritardo di 8 secondi e 66 centesimi e l’americano Zeke Mostov (ritardo di quasi 21 secondi). Quarto il tedesco Joshua Stritzinger, quinto l’inglese Matthew Gibson. Per trovare il primo degli italiani dobbiamo scendere alla 18° posizione con Edoardo Affini (ritardo di 1:12.48), mentre l’altro azzurro ha chiuso al 32° posto con un ritardo di 1:37.70.

Nel pomeriggio è toccato alle donne Elite. Successo per l’olandese Ellen Van Dijk con il tempo di 27:48.18 alla media di 47.045 km/h, davanti alla neozelandese Linda Villumsen tempo 28:12.28 (ritardo di 24.10), terza l’americana Carmen Small tempo 28:16.92 (ritardo 28.74). Le azzurre. Elisa Longo Borghini si è piazzata al 13° posto con il tempo di 29:11.76 (ritardo di 1:23.58) e al 17° posto Rossella Ratto tempo 29:43.21 (ritardo di 1:55.03). Sicuramente il miglior risultato ottenuto fino ad oggi con due atlete nelle prime venti posizioni.

Il medagliere dopo tre giornate di gara
Belgio 2 oro
Australia 1 oro 2 argento 2 bronzo
Francia 1 oro 1 argento
Olanda 1 oro 1 argento
Usa 1 oro 2 bronzo
Danimarca 1 argento 1 bronzo
Nuova Zelanda 1 argento
Gran Bretagna 1 bronzo
Programma mercoledì 25 settembre

Cronometro individuale uomini Elite. Gran finale per le prove contro il tempo con i professionisti. Un percorso di km 57,900 con partenza (si sussegueranno ogni novanta secondi) da piazza Giusti a Montecatini del primo corridore (l’ugandese Herbert Mugwanya) alle ore 13,15. Ma eccon nel dettaglio il percorso che dovranno affrontare i 79 atleti: viale Verdi svolta a sx via Marconi, svolta a dx su via San Marco, svolta a sx su Ss436 piazza della Stazione, Corso Matteotti, Ss435, La Colonna, Ponte a Serravalle, Serravalle Pistoiese (controllo cronometrico), incrocio via Castellina, Masotti, Rotatoria raccordo superstrada, Pistoia – via Pacinotti, via Cesare Battisti, via Fiorentina, incrocio via Guicciardini x via Fiorentina, via Fiorentina rotatoria dello Sperone, Bottegone, via Fiorentina rotatoria dritto, Olmi (controllo cronometrico), semaforo Olmi, Sr66 rotatoria a dritto, Casa Rossa Seano rotatoria a dritto, Poggio a Caiano, Indicatore rotatoria a dritto Sr66, Rotatoria su via Pistoiese dritto ingresso Firenze, via Pistoiese 305 (controllo cronometrico), via Pistoiese a dx su via F. Baracca, Firenze zona piazza Puccini a dx via delle Cascine, Piazzale delle Cascine, via della Tinaia svolta a sx su via dei Lecci, piazza Vittorio Veneto, Piazza Ognisanti, via Tornabuoni svolta a dx su via Strozzi, piazza Repubblica sx su via Brunelleschi dx piazza del Duomo, via dei Benci a sx Lungarno delle Grazie, Lungarno del Tempio a sx via Piagentina, Fine cavalcavia dell’Africo, via De Amicis sx via M. Amari, via R. Pilo a dx viale dei Mille, arrivo viale Paoli Nelson Mandela Forum.

I favoriti? Sicuramente i nomi sono i soliti: il tedesco Tony Martin (partirà per ultimo alle 15:12:00), lo svizzero Fabian Cancellara (partenza ore 15:10:30), l’inglese Bradley Wiggins (partenza alle ore 15:09:00), l’australiano Richie Porte (partenza ore 15:04:30), l’americano Taylor Phinney (partenza ore 15:07:30). I colori azzurri saranno difesi dal giovane Adriano Malori (partenza alle ore 15:06:00) e l’ingegner Marco Pinotti (37 anni e partenza alle ore 15:00:00). Le possibilità di salire sul podio sono davvero poche, ma un piazzamento nei primi dieci è possibile. E con questi tempi di vacche magre bisogna accontentarsi.

Chiusura strade
Comune di Montecatini, dalle 12.15 alle 16: piazza Giusti, via Verdi, via Manzoni, via Marconi, via San Marco, piazza Italia, Ss 436 via Pistoiese.
Comune di Pieve a Nievole dalle 12.15 alle 16: Ss 436 Corso Matteotti, Ss 435 via G. Mimbelli, Ss 435 località Colonna, Ss 435 via Provinciale Lucchese.
Comune di Serravalle Pistoiese dalle 12.15 alle 16: Ss 435 via Provinciale Lucchese, Ss 435 località Masotti.
Comune di Pistoia dalle 12.30 alle 16.15: rotatoria Superstrada, via Macallè, via Pacinotti, via Frosini, via Cesare Battisti località Fagiolo, Sr 66 via Fiorentina località Sperone, Sr 66 via Fiorentina località Bottegone.
Comune di Quarrata dalle 12.30 alle 16.30: Sr 66 via Fiorentina località Barba, Sr 66 via Fiorentina località S. Antonio, Sr 66 via Fiorentina località Olmi, Sr 66 Strada Statale Pistoiese fino a confine Provincia Prato.
I Mondiali in tv
Domani diretta su Rai Sport 2 (canale 58 digitale terrestre e 228 piattaforma satellitare Sky) a partire dalle ore 13,10. Alle ore 20 e alle ore 00,20 la rubrica Radiocorsa – Speciale Mondiali.